X
<
>

La facciata di Piedigrotta con la nuova illuminazione

Tempo di lettura 2 Minuti

PIZZO – «Uno spettacolo nello spettacolo»: si potrebbe riassumere così il pensiero comune davanti alla chiesetta di Piedigrotta finalmente illuminata. Parlano da sole le foto, dopo decenni si è riusciti nell’impresa di illuminare questo luogo, unico nel suo genere.

Quello che però le immagini non riescono davvero a raccontare appieno è la meraviglia negli occhi di chi osserva lo spettacolo dal vivo.

Fin dalla sua edificazione, la Chiesetta di Piedigrotta è un misto di storia e leggenda, tramandata di generazione in generazione, che ora si arricchisce di nuove suggestioni e di nuove possibilità di fruizioni

L’impianto di illuminazione, studiato ad hoc dall’architetto responsabile dell’ufficio lavori pubblici del comune Nico Donato, è stato istallato lungo tutta la scalinata che conduce alla chiesa, e poi internamente un gioco di luci va ad impreziosire le tante opere presenti, mentre la facciata esterna diventa ben visibile anche dal mare.

Un progetto che accresce anche l’offerta culturale della città visto che fino ad oggi la fruizione del secondo monumento più visitato in Calabria dopo il Museo nazionale di Reggio Calabria sede dei Bronzi di Riace, era scandita dall’ora del tramonto, mentre la Cooperativa Kairos ha già annunciato che per il mese di agosto sarà prevista un’apertura serale fino alle 22, ma si è al lavoro per riuscire ad estendere questa apertura a tutto il periodo estivo.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA