X
<
>

L'ex strada statale 522 invasa dalle sterpaglie

Condividi:

VIBO VALENTIA – Pericolosa e a rischio frana: si aggravano ulteriormente le condizioni di sicurezza sulla ex strada statale 522 tra Pizzo e Vibo Marina. Giungono, ormai, sempre più numerose le segnalazioni da parte di allarmati automobilisti in transito, nel pericoloso tratto della suddetta arteria stradale.

Oltre ai già segnalati smottamenti di detriti e materiale fangoso dal lato monte, che rendono spesso viscido e potenzialmente a rischio incidenti il tratto stradale in questione, in questi ultimi giorni a tali problematiche si sono aggiunte numerose ed evidenti crepe distribuite in diversi punti del manto stradale.

Causa di ciò, probabilmente, le ultime copiose piogge che da mesi si abbattono sulla zona costiera del vibonese. In ogni caso, c’è da evidenziare, come tutta la SS522 versi in pessime condizioni e a nulla servono i rattoppi fatti per riempire le grosse buche presenti su gran parte del tracciato.

Oltre a ciò, l’accumularsi nel tempo di questo tipo di interventi ha creato, in alcune zone, dei tratti in cui l’asfalto è estremamente irregolare e non privo di insidie; in particolare, tra Pizzo e Vibo Marina, sono presenti affossamenti anche di diversi centimetri e lunghi qualche decina di metri, che nei giorni di pioggia si riempiono d’acqua piovana, provocando il rischioso fenomeno dell’aquaplaning.

Sullo stesso tratto, innumerevoli sono però i pericoli, tali da rendere l’arteria un vero e proprio inferno per chiunque vi transiti: dallo stato impietoso dei guardrails alla presenza di una gran quantità di sabbia e pietruzze sparse qua e là un po’ dappertutto, passando per le cunette sempre invase da vegetazione che impediscono all’acqua piovana di defluire correttamente.

Infine, come evidente, la stessa risulta impraticabile per chiunque volesse percorrere la strada a piedi, soprattutto nel punto dove vi è un piccolo ponte di passaggio che si restringe in maniera eccessiva per gli stessi mezzi di passaggio.

Dunque, a causa della sua estrema pericolosità, la strada risulta essere spesso sotto accusa e, a dimostrazione di ciò, si potrebbero citare gli svariati incidenti che vi si verificano ogni anno; alcuni dei quali, in passato, addirittura risultati mortali.

Ad oggi, in attesa che vengano presi seri provvedimenti per risolvere i problemi più urgenti che affliggono questa importante via di comunicazione, agli utenti non resta altro che effettuare continue segnalazioni all’ente competente, la Provincia di Vibo nella fattispecie, e al Comando dei vigili del fuoco in caso di pericolo imminente.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA