X
<
>

Anna Laura Orrico (M5S)

Tempo di lettura < 1 minuto

“E’ UNA bellissima notizia quella che vede la città di Vibo Valentia proclamata capitale italiana del libro per l’anno 2021 al termine di un percorso dove è riuscita a prevalere su trenta pretendenti provenienti da tutto lo stivale”.

Lo afferma la deputata del M5S Anna Laura Orrico già Sottosegretario ai Beni culturali durante il Conte bis.

“Questa vittoria è la dimostrazione – dice Anna Laura Orrico – che quando si costruiscono progetti culturali validi si può rompere quel muro che spesso separa e isola la nostra terra dal resto del Paese. Complimenti sinceri, dunque, ai promotori della candidatura che adesso porterà, oltre al prestigio, anche risorse per 500 mila euro finalizzate a promuovere la lettura e la cultura soprattutto nei confronti delle giovani generazioni”.

“Proprio di questa opportunità – conclude Orrico – avevo parlato nel 2019 quando, da sottosegretario ai Beni culturali, partecipai al Festival Leggere&Scrivere di Vibo Valentia, raccontando di questa legge prossima all’approvazione che avrebbe istituito ogni anno una Capitale italiana del libro. Ci credevo allora, ci ho creduto in questi lunghi mesi. Questa è la Calabria da prima pagina cui dobbiamo ambire, sostenere e veicolare”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA