X
<
>

Walter Franzé ed Antony Lo Bianco

Tempo di lettura 2 Minuti

VIBO VALENTIA – Un Natale difficile, quello che stiamo per affrontare. «Grandi e piccini dovranno rinunciare alle tradizioni dello stare insieme a causa dell’emergenza Covid-19. Ma ad addolcire le feste arriva a Vibo l’iniziativa del giocattolo sospeso. Nei maggiori negozi di giocattoli del centro città, sarà possibile depositare pacchetti e regali per le famiglie segnate dalla grave crisi economica di quest’anno che potranno, così, fare felici i propri bimbi», hanno detto i promotori dell’iniziativa.

Un progetto realizzato grazie all’associazione Valentia, nota realtà associativa nata nel 2017 proprio a Vibo Valentia, che si sta prodigando in iniziative benefiche e per fronteggiare l’emergenza sanitaria attraverso numerose donazioni di materiali e strumentazioni essenziali per combattere il Covid-19.

A supportare il sodalizio ci saranno le attività commerciali di giocattoli Merkatoys situati sulla Ss 18 Tirrena Inferiore e a Vena Di Ionadi, e Toy Store – Un mondo di giochi in località Moderata Durant. «Chiunque voglia fare il suo regalo sospeso, potrà recarsi presso uno dei punti vendita aderenti al progetto ed acquistare un articolo da devolvere.

I negozianti annoteranno su un apposito modulo d’acquisto la descrizione dell’articolo, l’età di riferimento e nome e cognome del donatore, qualora lo si volesse rendere noto.

Il modulo, unitamente al regalo già confezionato, verrà poi donato a chiunque ne richiederà uno ed alle famiglie bisognose», hanno fatto sapere i ragazzi di Valentia, presieduta da Anthony Lo Bianco.

L’iniziativa sarà valida dal 21 al 24 dicembre 2020. Inoltre potranno aggiungersi alla lista fino all’ultimo giorno disponibile tutte le attività commerciali rientranti tra le categorie interessate. «Un piccolo gesto che può rendere più bello un Natale fin troppo difficile del quale nessun bambino dovrebbe avvertirne l’amarezza», ha concluso il sodalizio.

E sempre Lo Bianco, insieme all’avvocato vibonese Walter Franzé, ha avviato un’altra iniziativa solidale: entrambi, il 24 dicembre, compiono gli anni e pertanto deciso di lanciare una raccolta fondi a favore delle famiglie vibonesi in difficoltà. Destineranno, pertanto, i loro regali del compleanno, e tutte le cifre che i cittadini vorranno inviare per supportare la causa attraverso questa raccolta fondi.

L’intera somma verrà spesa per acquistare beni di prima necessità per le persone meno abbienti, e consegnate totalmente presso la parrocchia San Leoluca di Vibo Valentia, che provvederà a distribuire i beni alle famiglie bisognose. L’iniziativa è sulla piattaforma www.gofundme.com e l’oggetto è “UN NATALE SOLIDALE PER VIBO VALENTIA”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares