X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Gli Agenti della Sezione Volanti hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino un 23enne avellinese, responsabile di detenzione e porto di coltello senza giustificato motivo. Il giovane, con a carico numerosi pregiudizi di polizia per rapine e reati contro il patrimonio è stato fermato nel pomeriggio di ieri in pieno centro, allorquando veniva notato aggirarsi in atteggiamento sospetto in prossimità di una rivendita di telefoni e prodotti Apple. Nella circostanza i poliziotti procedevano alla sua identificazione e nelle circostanza, a seguito di perquisizione personale, rinvenivano nella tasca dei pantaloni un coltello a serramanico con lama di circa 10cm. Condotto in Questura per gli adempimenti burocratici è stato successivamente denunciato in stato di libertà. 

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA