X

Tempo di lettura 2 Minuti

Nel decorso fine settimana, a cui è seguita la festività del Ferragosto, nell’ambito di servizi disposti al fine di potenziare i controlli sulla viabilità autostradale ed extraurbana, personale della Polizia di Stato, appartenente alla Sezione Polizia Stradale di Avellino e ai dipendenti reparti autostradali, diretto da VQA dr. Renato ALFANO,  ha posto in essere un’ intensa, proficua ed incisiva attività di prevenzione e contrasto ai comportamenti di guida maggiormente pericolosi.

     Nello specifico, detto personale, impiegato in  147 pattuglie, delle quali numerose in “borghese” al fine di potenziarne  l’efficacia e l’incisività, ha proceduto al controllo di 445 veicoli, di cui 102 adibiti al trasporto di merci, elevando complessivamente 264 infrazioni al codice delle strada. Di dette contestazioni,  nr. 44 erano dirette a conducenti di mezzi pesanti per il mancato rispetto delle pause e dei tempi di guida durante le fasi del viaggio, nr. 42  rivolte a conducenti di veicoli per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, nr. 34 rivolte a conducenti per l’utilizzo durante la guida del telefono cellulare,  le restanti per violazioni minori; inoltre sono state ritirate, a  causa di condotte di guida particolarmente gravi e pericolose per la sicurezza stradale ( es. guida contromano) , nr. 35 patenti di guida.

    Inoltre, nel corso dei citati servizi, nr. 3 conducenti venivano deferiti all’Autorità Giudiziaria competente per il reato di guida in stata di ebbrezza e/o di sostanze stupefacenti di cui agli artt. 186 e 187 del CDS,  con contestuale ritiro della patente di guida  e sequestro dei veicoli ai fini della successiva confisca.

   Infine, personale della Sottosezione di Grottaminarda operante  sull’Autostrada A/16, traeva in arresto nella giornata di sabato 13 agosto u.s., un soggetto pluripregiudicato, originario della provincia di Foggia, in quanto contravventore agli obblighi derivanti dal suo status di “sorvegliato speciale”, con traduzione dello presso la Casa Circondariale di Benevento a disposizione della competente autorità giudiziaria.

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares