Tempo di lettura < 1 minuto

S. MARTINO Valle Caudina – Numerose le dimostrazioni di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma ed in particolare, dal piccolo centro caudino, ne stanno arrivando numerose. Infatti è proprio dall’amministrazione comunale che parte un singolare gesto di vicinanza, non proprio da tutti. Si tratta di donare parte delle indennità degli amministratori alle popolazioni del Centro Italia ed in particolare al comune di Amatrice che, mai come in questo momento, stanno attraversando un momento difficile.

Tanto che il sindaco Pasquale Pisano intende inserirlo come punto all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale che si terrà il 14 settembre.

In quella sede si discuterà del rendiconto di bilancio e si aggiungerà anche quest’ultimo punto. «Riteniamo doveroso, come amministrazione, manifestare la nostra vicinanza alle popolazioni terremotate. Doneremo – continua Pisano – parte dell’indennità degli amministratori, quindi quella del sindaco, degli assessori e del Presidente del consiglio oltre a quella dei gettoni di presenza di tutti i consiglieri». Un’iniziativa di tutto rispetto, ma che dovrà, comunque, passare al vaglio del consiglio comunale.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •