X

Tempo di lettura 2 Minuti

Angela, Maria e Gabriella. Tre donne che hanno sconfitto il Covid e sono tornate a casa. Tre storie di tenacia che dopo il ricovero e la paura sono pronte a superare l’incubo del Coronavirus. E tre comunità che esultano per questo risultato che da un segnale di speranza. A partire da Chiusano San Domenico. Era stato lo stesso primo cittadino Carmine De Angelis a comunicare che la prima paziente positiva al Covid, dopo l’ esito negativo dei due tamponi di preparava a tornare a casa. Prima di lasciar il Reparto di Medicina di Urgenza non e’ mancata una foto di gruppo con i medici e gli infermieri dell’equipe guidata dal primario Antonino Maffei. Gioia anche a Solofra. Anche in questo caso è stato il primo cittadino Mi – chele Vignola a comunicare la bella notizia. “La nostra concittadina Angela Lettieri torna a casa, dalla sua famiglia, nella nostra Città. Angela, dimessa dall’Ospedale Moscati di Avellino, è il primo paziente solofrano a sconfiggere il coronavirus. La paura non ha tolto spazio alla tenacia con la quale ha portato avanti la sua lotta, un esempio di forza che contraddistingue la nostra comunità. Accogliamo la notizia con immensa gioia e le auguriamo, a nome di tutta la città, un felice e sereno recupero tra le mura domestiche, con le sue figlie e suo marito. Angela continuerà a rispettare a casa, anche nei confronti dei suoi familiari, un periodo di isolamento. A quanti sono ancora impegnati a combattere questo virus, in prima persona diciamo: “Guarisci presto, ti aspettiamo”. E torna a casa anche la prima paziente di Atripalda, una settantunenne che era stata ricoverata al Moscati dieci giorni fa. Anche un questo caso la gioia nelle parole del sindaco di Atripalda Giuseppe Spagnuolo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares