X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

AVELLINO- Nuovo rimescolamento di deleghe tra i dirigenti attualmente in servizio a Palazzo di città, nell’attesa dell’espletamento dei bandi di concorso per le nuove assunzioni. Una delle novità più rilevanti degli ultimi decreti firmati dal sindaco Gianluca Festa, riguardano i settori politiche abitative e tutela ambientale, prima in capo al Comandante della Municipale Michele Arvonio.

Se l’attuale dirigente ai lavori pubblici, Luigi Ciclaese subentra ad Arvonio nello storico settore delle politiche abitative e assegnazione alloggi, all’ingegnere Gaetano D’Agostino, al quale già nei giorni scorsi era stato affidato il ruolo di dirigente tecnico, vanno anche le delega al patrimonio e al settore tutela ambientale ed energia.

Con gli ultimi due provvedimenti sindacali, in altre parole il Comandante Arvonio viene esautorato da tutte le deleghe di dirigente, probabilmente per arginare il carico di lavoro che già richiede la gestione della Polizia Municipale.


Per il momento, nell’atto sindacale, Festa fa solo mensione “all’esigenza di conferire gli incarichi dirigenziali in base ai criteri di razionalità ed omogeneità, anche in ragione del nuovo assetto organizzativo approvato dalla giunta con la nuova macrostruttura comunale”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares