X
<
>

Condividi:

“Ad oggi non è pervenuta nessuna richiesta formale per l’avvio di un approfondimento sul tema dei ‘roghi diffusi negli impianti di riciclò dal M5S sui roghi di rifiuti”. A evidenziarlo è stato Alessandro Bratti, Presidente della commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti. “La Commissione -ha spiegato Bratti- ha approvato alcuni mesi fa con il voto favorevole del M5S la relazione sulla regione Veneto, disponibile integralmente sul sito della Camera dei deputati dove il tema era stato affrontato in parte”.
“Se verrà fatta una ulteriore richiesta di approfondimento sulla questione dei roghi, verrà sicuramente valutata dall’ufficio di presidenza, dove sono rappresentati tutti i gruppi parlamentari” ha assicurato Bratti sottolineando che “la commissione, come è noto, sta svolgendo in questi mesi una complessa attività d’indagine sulle regioni Lazio e Campania”.
La Commissione ecomafie, ha proseguito il presidente, “ha inoltre in corso una serie di approfondimenti sul ‘mercato del riciclò, il Traffico transfrontaliero dei rifiuti dai porti italiani ed europei, un focus sui Pfas nel Veneto e sulle Bonifiche dei Siti di interesse nazionale”.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA