Tempo di lettura < 1 minuto

 Una badante accusata di avere inflitto indicibili sofferenze a una anziana signora napoletana, e’ stata arrestata dalla Polizia di Stato del quartiere Scampia di Napoli. Gli inquirenti della Procura (sostituto Cristina Curatoli, procuratore aggiunto Raffaello Falcone), ipotizzano nei suoi confronti anche l’accusa di tortura, confermata dal gip Egle Pilla. La vittima non è stata in grado di denunciare a causa del suo grave stato di salute. A incastrare la badante le immagini delle telecamere, che la donna ha anche cercato di manomettere.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA