X

Tempo di lettura < 1 minuto

Napoli, – Scontro fra tre treni della metropolitana a Napoli. Il tamponamento a catena è avvenuto questa mattina intorno alle 7 all’altezza della stazione di Piscinola, tra un convoglio appena uscito dal deposito, uno che aveva già caricato passeggeri a bordo e un terzo treno senza passeggeri.

Nelle fasi immediatamente successive allo scontro fra i tre treni della linea 1 della metropolitana di Napoli è stata attivata la procedura per le maxiemergenze, il cui referente regionale campano è Giuseppe Galano, direttore della centrale operativa del 118 di Napoli. La procedura prevede il coinvolgimento di vari enti tra i quali la Protezione civile e i Vigili del fuoco, oltre al coinvolgimento della Cross, centrale operativa remota operazioni soccorso sanitario. Non si è andati però oltre la fase di allerta, in quanto la situazione è presto apparsa meno grave di quanto inizialmente temuto. Sono 4 le persone trasportate in ospedale dai mezzi del 118 intervenuti sul posto, tra questi un macchinista che è l’unico ad aver riportato ferite più gravi, ma che non è in pericolo di vita

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares