X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

“Se vogliamo arrivare con tranquillità al nuovo anno dobbiamo vaccinare l’80% della popolazione studentesca. Quello che non facciamo adesso dovremo farlo a inizio agosto, a fine agosto soprattutto e a settembre. Che sia chiaro a tutti: se non ci sono le condizioni di sicurezza le scuole non aprono in presenza”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, ieri a Pozzuoli (Napoli) per l’inaugurazione del secondo percorso archeologico nel Rione Terra.

Gli studenti, ha aggiunto De Luca, “si devono vaccinare, non c’è nessun obbligo a vaccinarsi ma neanche a tenere le scuole aperte. Se in un istituto abbiamo solo il 10% di ragazzi vaccinati, è chiaro che si fa la Dad, non c’è niente da fare, non è che possiamo creare focolai con le nostre mani. Ma non penso che ci voglia molto a capirlo. Bisogna fare uno sforzo in più. Apriremo quando saremo tranquilli”.

Sono oltre 6,4 milioni le somministrazioni di vaccino anti Covid-19 effettuate in Campania. Il dato aggiornato alle ore 17.30 di ieri martedì 27 luglio, è di 6.411.788. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 3.529.617 cittadini; di questi, 2.882.171 hanno ricevuto la seconda dose. Sono 236 i nuovi casi di coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore, con 5 decessi. Lo comunica il ministero della Salute.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA