X

Tempo di lettura < 1 minuto

NAPOLI – Sarà il presidente Gianluigi Di Ronza a guidare per l’anno rotariano 2020/2021 il Club Afragola – Frattamaggiore “Porte di Napoli”. Cerimonia di passaggio delle consegne, dunque, con il passaggio, appunti, del tradizionale Collare dall’uscente Luca Monopoli a neo presidente Di Ronza.

L’evento, svoltosi nell’ampio ed elegante salone dei ricevimenti dell’Ammot di Varcaturo, si è tenuto alla presenza dell’assistente del Governatore del Distretto 2100, Michelangelo Riemma e del formatore distrettuale di Club Costantino Astarita, oltre che dei soci e delle cariche sociali e delle autorità religiose. Suggestive e pregnanti di significato le parole con le quali il Vescovo di Aversa S. E. Angelo Spinillo, ha voluto ringraziare, nella sua lettera di saluto dell’evento, il Club per lo “spirito di amichevole condivisione di pensieri, di speranze, di impegno civile e sociale”.

Esprimendo il proprio apprezzamento a Luca Monopoli per “aver saputo incarnare, nel corso del suo mandato, i veri valori Rotariani favorendo sempre i processi di condivisione delle attività conseguendo utilmente gli obiettivi solidali del nostro club”, il neo presidente Di Ronza ha già anticipato alcuni dei traguardi che aspirerebbe a tagliare nel corso dell’anno, a partire dal rilancio del progetto di screening cardiologico in età pediatrica inaugurato nel 2018 in collaborazione con le scuole elementari del comprensorio”.

“Il nostro motto – ha tenuto a sottolineare – continuerà ad essere Rotary Opens Opportunities, perché abbiamo sempre creduto che le nostre azioni di service, grandi o piccole che siano, possono sempre creare opportunità per chi ha bisogno di un aiuto”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares