X
<
>

Condividi:

NAPOLI – In Campania i positivi di ieri sono stati 1.175, su un totale di 32.862 test eseguiti. Una persona è deceduta. E’ quanto reso noto dal Bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione. I posti letto di terapia intensiva disponibili, 656; Posti letto di terapia intensiva occupati, 25; Posti letto di degenza disponibili, 3.160; Posti letto di degenza occupati, 350. Intanto c è grande attesa per le vaccinazioni ai minori che avranno inizio nel prossimo 16 dicembre.

La macchina organizzativa è già in moto e, secondo le previsioni, non ci dovrebbero essere sorprese. Buone notizie arrivano da Caserta. E’ guarito dal Covid-19 il professionista casertano che per primo in Italia è risultato positivo alla variante Omicron del virus. “Ho il piacere di informarvi che dopo 21 giorni abbiamo sconfitto il Covid, grazie a tutti voi per essere stati così gentili con noi”, ha scritto Gianfranco Importuna, manager dell’Eni, in un post pubblico sul suo profilo Facebook. Insieme all’uomo erano risultati positivi alla variante Omicron la moglie e i due figli, la madre, la suocera e una donna che lavora in famiglia come badante per un totale di 7 casi accertati Omicron in Campania.

Il caso era emerso il 27 novembre scorso, quando il sequenziamento del tampone effettuato sull’uomo rientrato dal Mozambico aveva rivelato la positività alla variante Omicron. Le condizioni di Importuna e dei familiari sono sempre state buone e non si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA