X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI – Il Consiglio regionale della Campania ha approvato la legge di stabilità per il 2020.
Questi i contenuti principali della manovra di bilancio:
– POLO AMBIENTALE. Piano industriale triennale della società unica del Polo ambientale, attraverso la fusione delle partecipate SMA e CAS. L’apporto della Regione al capitale di dotazione di automezzi è di 7,5 milioni. Le risorse finanziarie, 5 milioni.

  • MUTUI. Vengono ristrutturati quelli in essere al 31 dicembre 2019 per ridurre il costo del debito regionale.
  • PARTECIPAZIONI REGIONALI. La manovra prevede il «riordino e la razionalizzazione» delle partecipazioni regionali attraverso la costituzione di Fondazioni.
  • TASSA AUTO. Prevista una riduzione del 10% con la domiciliazione bancaria della tassa automobilistica dal 1° gennaio 2020.
  • SPRECHI ALIMENTARI. La Regione sottoscriverà con associazioni di categoria degli operatori del settore alimentare per combattere gli sprechi.
  • AREE ZES. Verranno istituiti distretti economici e funzionali per incentivare le attività economiche e imprenditoriali nell’ambito delle aree Zes.
  • IMPRESE. In bilancio ci sono 100 mila euro per l’ internazionalizzazione.
  • B&B. E’ previsto un marchio identificativo e l’iscrizione in un Albo regionale.
  • MOBILITA’. E’ previsto un fondo per incentivare la mobilità ciclistica.
  • TEATRO SAN CARLO. 5 milioni e 770 mila euro vanno alla Fondazione Teatro di San Carlo.
  • VILLAGGIO DEI RAGAZZI. 3 milioni di euro vanno alla Fondazione Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni.
  • DIRITTO ALLO STUDIO. 140 mila euro sono stanziati per l’esonero dal pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio universitario in favore degli studenti residenti nei Comuni dell’isola d’Ischia coinvolti nel sisma del 21 agosto 2017.
  • GEOLOCALIZZIONE EMERGENZE. 100 mila euro finanzieranno la geolocalizzazione delle chiamate ai numeri di emergenza attraverso la Centrale Operativa Territoriale (COT).
  • CITTA’ DELLA SCIENZA. Vengono stanziati 3 milioni di euro.
  • VERDE. 100 mila euro andranno ai Comuni per l’acquisto e la installazione nelle aree verdi pubbliche di giochi destinati ai bambini con disabilità.
  • MONUMENTI. 100 mila euro sono destinati alla valorizzazione dei beni di interesse storico-culturale della regione Campania.
  • PASTAI. La Regione finanzierà con 150 mila euro il Premio Pasta di Gragnano.
  • CYBER-BULLISMO. 100 mila euro vanno al Fondo per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo.
  • MUSEO DELLO SPORT. 200 mila euro sono destinati al Consorzio Centro Meridionale per il Museo dello Sport.
  • TERME STABIA. La Regione contribuisce con 500 mila euro al recupero delle Terme di Castellammare di Stabia.
  • FONDAZIONI COMUNITA’. 240 mila euro andranno alle Fondazioni di comunità delle province campane «per sostenere iniziative culturali delle giovani generazioni».
  • DISABILI. 200 mila euro sono stati assegnati al fondo «Dopo di Noi» destinato ai cittadini con disabilità.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares