X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

NAPOLI – «Vincenzo De Luca vola al 70%, mai nessuno aveva ottenuto un trionfo simile in Regione Campania.
Mai. Italia Viva è ufficialmente la terza forza della coalizione, la quarta in assoluto, abbondantemente sopra il 7%.


Miglior risultato d’Italia. Siamo in doppia cifra a Salerno, Caserta e Avellino, nella città di Napoli e in provincia otteniamo un risultato straordinario. Sono orgogliosa di aver contribuito a questo successo così clamoroso ed inaspettato.


Portiamo, alla fine se dati restano questi, ben 4 consiglieri regionali in maggioranza». Così Graziella Pagano, coordinatore di Italia Viva a Napoli. «Tutto questo in pochi mesi, grazie alla passione dei nostri coordinatori dei comitati civici e di un gruppo di uomini e donne con esperienza politica e capacità di fare gruppo nonostante mille differenze che pure ci sono in mezzo a noi» aggiunge Pagano.


«Ora dobbiamo governare la Campania renderla ancora più forte e autorevole sul piano nazionale. Il trionfo eclatante di Vincenzo De Luca ci consente di farlo. Noi ci siamo. Adesso festeggiamo, ma da domani ci metteremo a lavoro per garantire una svolta riformista e radicale alla città di Napoli, per liberarla dalla cialtroneria amministrativa di Luigi de Magistris (che ha preso una sberla elettorale come Stefano Caldoro) e dei suoi ultimi sodali rimasti. Il centrodestra è esploso, Italia Viva ottiene più voti di tutti i partiti della coalizione a noi avversa. Più della Lega più di Fratelli d’Italia più di Forza Italia. Questo per darvi la misura della nostra gioia e, insieme, della responsabilità che abbiamo. A tutti gli amici moderati e riformisti degli altri partiti e movimenti dico che insieme possiamo crescere ancora. Andiamo avanti. È una grande sfida» conclude Graziella Pagano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares