X
<
>

Condividi:

Saranno impegnati su 34 diversi scenari esercitativi di emergenza i circa mille volontari che dal prossimo 31 ottobre e fino a domenica 3 novembre saranno impegnati nell’esercitazione nazionale ‘EmerCampania2019’ della Croce Rossa Italiana. Il campo base verrà allestito nel territorio del comune di Cercola (NA). I volontari della Croce Rossa che prenderanno parte alla esercitazione arriveranno da tutta Italia. Si tratta di volontari che metteranno a disposizione, nei prossimi giorni, le loro specifiche competenze acquisite a seguito di percorsi formativi complessi e lunghi. Sarà l’occasione per provare sul campo il funzionamento della macchina dei soccorsi che potrebbe essere avviata, in pochissimo tempo, per far fronte a eventuali necessità. In campo vi saranno, uomini e donne con diverse specializzazioni nel settore delle emergenze. E’ previsto l’impiego, tra le altre, delle unità cinofile, del SeP (Servizio Psicosociale per il supporto psicologico a vittime e soccorritori). Poi ci saranno gli addetti ai soccorsi con mezzi e tecniche speciali. E ancora gli operatori polivalenti di salvataggio in acqua, i piloti di droni, e gli specializzati Cbrn (chimico, biologico, radiologico e nucleare), e gli operatori del trasporto sanitario e soccorso in ambulanza. Non mancheranno medici e infermieri addetti all’allestimento e alla gestione dei Posti medici avanzati e infine i truccatori, gli istruttori e i simulatori. L’esercitazione ‘EmerCampania2019’ verrà presentata oggi, alle 12.30, nella sala giunta della giunta regionale della Campania. Interverranno Roberta Santaniello, delegata Regione Campania gestione emergenze; Alessandro Brunialti, delegato tecnico nazionale emergenze Croce Rossa Italiana; Giovanni Addis, presidente Regionale Campania Croce Rossa Italiana e Salvatore Ruocco, delegato tecnico regionale emergenze Campania.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA