Tempo di lettura < 1 minuto

Nè vincitori nè vinti al San Paolo dove tra Napoli e Juventus finisce 1-1. Un risultato che fa più comodo ai bianconeri che tengono a distanza gli azzurri (sempre a -10), anche se la Roma ora è salita a -6 (e con lo scontro diretto da giocare). Partita senza grandissime emozioni, a parte i continui e rumorosissimi fischi che accompagnano per tutti i 90′ le giocate di Higuain (in ombra), ma molto ‘tirata’: è però l’undici di Allegri ad andare in vantaggio al 7′ grazie a Khedira imbeccato da Pjanic. Un vantaggio che consente ai bianconeri di gestire il match che in Napoli raddrizza al 15′ del secondo tempo al termine di una bella combinazione Hamsik-Mertens che lo slovacco finalizza al meglio. Cinque minuti dopo gli azzurri avrebbero anche l’occasione del sorpasso ma il colpo ravvicinato di Mertens sbatte sul palo. Si spengono qui le velleità di un Napoli che forse avrebbe meritato qualcosa di più. E mercoledì si replica in Coppa Italia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •