X

Tempo di lettura < 1 minuto

Nelle giornate del 31 ottobre e del 1° novembre personale della Polizia Municipale, in servizio tra il Corso Vittorio Emanuele e il lungomare Trieste per la repressione dell’ambulantato abusivo, ha proceduto a vari sequestri di merce, sia amministrativi che penali, come di seguito riportato:

 

–  Otto sequestri amministrativi di merce, quali giocattoli per bambini, articoli di chincaglieria, pelletteria, accessori per telefonia, palloncini, per un totale di 1400 pezzi;

–  Un sequestro penale di compact disc e DVD contraffatti per un numero complessivo di 180 pezzi.

 

Inoltre il Nucleo Decoro Urbano, in servizio mirato presso l’area cimiteriale, ha provveduto a sanzionare e quindi allontanare:

 

– sei persone dedite allo svolgimento dell’attività di parcheggiatore abusivo.

– tre persone dedite all’accattonaggio molesto all’interno del Cimitero.

 

In via Sant’Alfonso Maria dei Liguori è stata inoltre recuperata un’auto di provenienza furtiva, poi riconsegnata al legittimo proprietario.

 

Il personale impegnato in viabilità ha provveduto a sanzionare e rimuovere numerosi veicoli nelle aree di divieto o che costituivano intralcio alla circolazione.

 

Nei prossimi giorni si darà seguito al servizio già iniziato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares