X

Tempo di lettura < 1 minuto

In manette due persone per una lite legata ad un diverbio stradale: è accaduto a Sala Consilina (Salerno) sulla statale 19. I due arrestati, padre (già noto alle forze dell’ordine) e figlio, hanno picchiato un automobilista per una lite stradale: a quanto riferito dai carabinieri, aveva segnalato ai due di avere i retro fendinebbia accesi e senza filtri. Dopo aver colpito al volto l’uomo, che ha riportato ferite guaribili in 20 giorni, i due aggressori sono fuggiti. I carabinieri della compagnia di Sala Consilina sono, però, riusciti in poco tempo a rintracciarli e ad arrestarli per il reato di concorso in gravi lesioni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares