X
<
>

Condividi:

I carabinieri della compagnia di Sapri hanno smantellato una rete di pusher dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti sulla fascia costiera cilentana.
I militari, all’alba, hanno eseguito una misura cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania, nei confronti di un 39enne di origini marocchine residente a Centola, mentre altre due misure cautelari sono state emesse per un rumeno ed un gambiano al momento ricercati in ambito internazionale.
I pusher spacciavano, soprattutto marijuana e hashish, nella città di Palinuro rifornendosi nell’hinterland salernitano.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA