X
<
>

Luigi Maldera ai tempi del Milan

Condividi:

MILANO – “Gino Maldera sarà sempre nel cuore di tutti i rossoneri: figura di riferimento del Milan della fine degli anni ’60 e colonna del gruppo storico del Paron Rocco. E’ con tanta commozione che tutto il Milan si stringe alla famiglia rossonera dei Maldera nel momento del dolore”.

Questo il messaggio scritto su Twitter dal club rossonero.

Luigi Maldera, detto Gino, è stato un calciatore, di ruolo difensore, e poi allenatore. Veniva indicato negli annali e nelle figurine come “Maldera I”: era il fratello maggiore, infatti, di Attilio e del più noto Aldo.

Nato a Corato, nella città metropolitana di Bari, in Puglia, aveva militato, da giocatore, nel Milan, nel Monza, nel Verona, nel Catanzaro, nel Piacenza e nel Seregno. Da allenatore ha lavorato nelle giovanili del Milan dal 1982 al 1997.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA