X
<
>

Philippe Daverio

Tempo di lettura < 1 minuto

MILANO – E’ morto lo storico dell’arte Philippe Daverio. Lo ha reso noto Andree Ruth Shammah, regista teatrale e anima del Teatro Parenti di Milano. Daverio, ex assessore alla Cultura del Comune di Milano, aveva 71 anni.

Daverio è morto questa notte all’istituto dei Tumori di Milano dove si trovava perché malato da qualche tempo.

Era nato a Mulhouse, in Alsazia, il 17 ottobre 1949 da padre italiano, Napoleone Daverio, costruttore, e da madre alsaziana.

Tra le ultime pubblicazioni, nel 2011 è uscito il volume Il Museo Immaginato, edito da Rizzoli, e nel 2012 il volume Il Secolo lungo della Modernità, per la stessa casa editrice, con cui nel 2013 ha pubblicato Guardar lontano veder vicino. Esercizi di curiosità e storia dell’arte, seguito a fine 2014 da Il secolo spezzato delle avanguardie. Nel 2015 sono usciti i volumi La buona strada, L’arte in Tavola e Il gioco della pittura, sempre editi da Rizzoli.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares