X
<
>

Palazzo Chigi

Condividi
Tempo di lettura < 1 minuto

ROMA– Sgravi per incentivare il lavoro femminile, 400 milioni per vaccini e cure anti-Covid, tre miliardi per l’assegno unico per i figli. Sono queste alcune delle misure della nuova legge di Bilancio, approvata in via definitiva dal Consiglio dei ministri.

Oltre 200 pagine e 248 articoli per una manovra da 40 miliardi, definita “ibrida”, perché unisce interventi legati all’emergenza Covid con misure che mettono le basi per l’avvio nel 2021 del piano di aiuti europeo con il Recovery Fund.

Si tratta, in ogni caso, di un testo provvisorio che entro fine anno sarà arricchito da nuovi provvedimenti, anche grazie al nuovo scostamento di bilancio previsto nei prossimi giorni. Il testo è lo stesso approvato il 18 ottobre “salvo intese” con l’aggiunta di nuove misure.

In ogni caso la definizione completa arriverà solo con il consueto maxi-emendamento di fine anno.


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. 
Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. 
Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA