X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

I burocrati europei vietano la cucina italiana, sostengono che i nostri intingoli difettano in igiene e, chissà, anche di qualità nutritive. Non gli va bene neppure la pizza ai quattro formaggi se Salvini poi ci si fa i selfie. E però c’è poesia nei bocconi da consumare sul marciapiede. Panini spalmati di milza e imbottititi di pura nitroglicerina, ovvero i lacerti, la cartilagine, gli zoccoli, le zampe, il musetto e perfino la pappagorgia in rigorosa frittura. Vengono, i burocrati dell’Ue, a insegnarci le buone maniere. Ma – per dirla col Gattopardo – non ci riusciranno: noi siamo bicarbonato!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares