X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Le guardie municipali di Milano in monopattino sono la perfetta rappresentazione di un’opera buffa cui si costringe il piritollismo dei Beppe Sala & Company: il capovolgimento surreale di tutto ciò che è autorevolezza del civismo in un epocale “vai avanti tu che a me viene da ridere”. Pensateci, infatti: Totò e Peppino in piazza Duomo, nella scena in cui domandano al ghisa “per andare dove dobbiamo andare per dove dobbiamo andare?”, alle prese con un vigile in monopattino, oggi. Chissà quante varianti alla gag (oltre alla chiusa d’obbligo: “Ma mi faccia il piacere!”).

  •  
  •  
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares