X
<
>

Rocco Casalino e Giuseppe Conte

Tempo di lettura < 1 minuto

Cinepanettone che passione. Altro che Lockdown all’italiana, il Grande Fratello sbanca al botteghino. Sarà solo Natale in casa Casalino. Il vero film delle feste sarà la pellicola giallorossa del marxismo asintomatico di quarantena e di governo. Sarà un Presepe di eterna quaresima, è chiaro; a capo dei pastori c’è Nicola Zingaretti, il pecoraro smarrito è Roberto Speranza, l’acquaiolo lo fa il ministro Gualtieri, mentre il Bue e l’Asinello, ovvero don Vincenzo De Luca e Michele Emiliano, rigorosamente con la mascherina, alitano fuoco, fiamme e lanciafiamme su tutti noi in attesa di redenzione e sanificazione.

  •  
  •  
  • 24
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares