X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Dura la vita dei candidati di centro e centro-destra alle amministrative. Manco il tempo di formalizzare la discesa in campo e le procure subito si attivano con le inchieste mentre il mainstream – tutto d’un tratto, in coro – orchestra la mostrificazione per farne delle macchiette su cui inorridire parlandone ai tavoli di canasta con le amiche. Ed è la sorte, solo perché non tiene la mazzarella al Pd, di Carlo Calenda. Deve pure giustificare il photoshop sui propri manifesti elettorali. Manca poco e lo costringeranno – per riaccoglierlo tra gli ottimati – all’uso della ruga con lo schwa inclusivo, anzi, inclusiv‘è…


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. 
Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. 
Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA