X
<
>

Lilli Gruber

Tempo di lettura < 1 minuto

Maratone Mentana, Zoro, partigiane al seguito di Floris, Sardoni entusiaste al fianco di Gualtieri. Le prime firme scendono dai monti (e dal quartiere Monti, in Roma) ed ecco la Resistenza del mainstream contro la destra dei riprovevoli alle porte. Lilli Gruber alla testa delle Brigate Cairo, al grido di «’a fascio, ‘ndo te pijo te lascio!», liquida Michetti: «Viene dalla destra destra, forse anche un po’ neofascista». Ora è tutto chiaro. Praticamente è la gioiosa macchina da guerra rediviva. #zombiecoibaffi


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA