X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA – Cresce il numero dei tamponi e tornano sopra quota 10mila (per la precisione 10.874) i nuovi casi di Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore.

Si tratta di oltre 1.500 casi più di ieri quando erano stati 9.338, l’aumento è strettamente correlato alla crescita dei tamponi passati a 144.737 contro i 98.862 di ieri.

È quanto riporta il bollettino del Ministero della Salute.

Salgono anche i decessi, 89 contro i 73 di ieri, che portano il totale delle morti dall’inizio della pandemia a quota 36.705.

Il totale dei positivi attuali è pari a 142.739 soggetti, dei quali 133.415 si trovano in isolamento domiciliare. I ricoverati in ospedale con sintomi salgono a 8.454, quasi 800 in più di ieri mentre sono 870 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 73 in più di ieri.

A livello regionale sono 4 le regioni con oltre mille contagi, in particolare resta quello lombardo il territorio più problematico, con 2.023 nuovi casi, seguito da Piemonte con 1.396, dalla Campania con 1.312 e Lazio 1.224.

La Basilicata, con 17 nuovi casi è la regione meno colpita. Per quanto riguarda gli ospedali, il maggior numero di ricoveri si registra in Lombardia con 1.268 ricoverati, seguita dagli ospedali laziali con 1.196. Lombardia e Lazio sono anche le uniche regioni con più di cento ricoveri nelle terapie intensive (123 per entrambe).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares