X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA – Netto caso di casi positivi in Italia nelle ultime 24 ore. Sono infatti 27.354 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, 6.625 in meno di quelli fatti registrare ieri, quando se ne sono registrati 33.979.

SI tratta, come detto, di una netta diminuzione che però appare direttamente collegata anche al minore numero di tamponi effettuati nelle ultime 24 ore (152.663 contro i 195.275) tanto è vero che il rapporto tra casi positivi e tamponi effettuati resta al 17,91%. Dall’inizio della pandemia i casi testati salgono a 11.505.254 mentre i tamponi effettuati salgono a 19.031.049.

Restano stabilmente sopra i 500 (per la precisione 504), invece le vittime di oggi, con il totale delle persone scomparse con il Covid-19 che salgono a quota 45.733.

È quanto emerge dal quotidiano bollettino del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore della Sanità sul Coronavirus.

Il totale degli attualmente positivi è salito ora a 717.784 persone con un incremento di 5.294 casi in più rispetto a ieri.

Del totale dei casi attivi 681.756 sono in isolamento domiciliare. Il numero dei ricoverati sale a 32.536, circa 500 pazienti in più di ieri, mentre 3.492 si trovano in terapia intensiva, esattamente 70 in più rispetto a 24 ore fa.

Per quanto riguarda i guariti sono 21.554 quelli registrati oggi. Il totale dei dimessi/guariti da inizio pandemia è ora di 442.364

La regione più colpita rimane la Lombardia con 4.128 nuovi contagiati, subito seguita però dalla Campania con 4.079. Segue il Piemonte a quota 3.476. Sono 99 i nuovi casi della Valle D’Aosta, la regione meno colpita nelle ultime 24 ore. La Lombardia, seguita dal Piemonte e dal Lazio, sono le regioni con il maggior numero di ricoverati, mentre per quanto riguarda le terapie intensive, oltre a Lombardia e Piemonte, a soffrire maggiormente è la Toscana. Sotto controllo la situazione ospedaliera del Molise, con solo una cinquantina di ricoveri, dei quali sette in terapia intensiva.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares