X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

ROMA – Sono 28.337 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, su un totale di 188.747 tamponi realizzati nelle ultime 24 ore. Torna a salire il tasso di positività, seppur lievemente: nelle ultime 24 ore, infatti, è del 15%, +0,4% rispetto a ieri.

E’ quanto emerge dal quotidiano bollettino sull’emergenza Coronavirus, diffuso dal ministero della Salute e dall’Istituto Superiore della Sanità.

I morti, nelle ultime 24 ore, sono stati 562, per un totale di 49.823 vittime da inizio emergenza.

Con quelle di oggi diventano 1.408.868 le persone che hanno contratto il Covid da inizio pandemia, e 20.388.576 i tamponi complessivi effettuati. Attualmente i positivi in Italia sono 805.947 (+14.201), dei quali 767.867 in isolamento domiciliare.

CORONAVIRUS, LA MAPPA DEL CONTAGIO IN ITALIA

I ricoverati in ospedale con sintomi sono 34.279 (+216 rispetto a ieri), mentre in terapia intensiva ci sono 3.801 persone (+43). Mentre i dimessi/guariti sono 553.098 (+13.574).

A livello regionale, la Lombardia è sempre la regione con il maggior numero di casi, 5.094 nelle ultime 24 ore, seguita dalla Campania (+3.217), dal Veneto (+2.956), dall’Emilia Romagna (2.665) e dal Piemonte (+2-641). Una crescita a quattro cifre si registra anche nel Lazio, in Toscana, in Sicilia e in Puglia.

Nel frattempo, per quanto riguarda la settimana appena trascorsa il Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza in un videomessaggio ieri ha spiegato come «il dato saliente di questa settimana riguarda l’aumento delle ospedalizzazioni e dei ricoveri in terapia intensiva a causa del Covid-19, anche se l’Rt è sceso a 1,2. Ciò vuol dire che si sta registrando un primo effetto degli interventi che sono stati messi in atto. L’incidenza è ancora elevata e supera 730 casi per 100mila abitanti e questo indica che bisogna continuare a prendere delle precauzioni e naturalmente le norme in vigore devono restare ancora valide».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares