X
<
>

Il presidente Andrea Agnelli

Tempo di lettura < 1 minuto

Se al momento dell’iscrizione al nuovo campionato di serie A la Juventus dovesse essere ancora nella Superleague, «sarebbe esclusa».

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, a Napoli per un incontro con i dirigenti della territoriale, ai cronisti risponde nettamente a una domanda precisa.

«La Juve sarebbe esclusa se non si ritira dalla Superlega – dice – come sapete per nove società c’è stato il ritorno. Altre tre, tra cui la Juventus, sono abbastanza resistenti. Ma c’è una norma molto chiara e precisa del Cio, e a scendere negli statuti del Coni e delle Federazioni. Se la società non dovesse accettare il principio, mi dispiace, sarebbe fuori. Io spero però che presto cessi questo braccio di ferro». 


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA