X
<
>

Il ministro Roberto Speranza

Condividi:

ROMA – «In queste ore il Ministero della Salute ha deciso che nella giornata di lunedì si farà una nuova flash survey, ovvero una nuova verifica della prevalenza delle diverse varianti nel Paese. È fondamentale capire quanto sta crescendo la variante Omicron e con che ritmo rispetto all’andamento epidemiologico».

Lo ha detto il Ministro della Salute Roberto Speranza, intervenendo all’evento di “Sanità di frontiera Onlus”.

La variante Omicron «è una nuova insidia – ha precisato ancora Speranza – Le notizie che arrivano sono ancora parziali e non definitive, ma segnalano che è una nuova variante insidiosa e problematica, e con tutta probabilità ha una maggiore capacità di contagiare. I numeri di questa variante in Italia sono ancora limitati».

Il ministro, in merito al numero di vaccinati ha poi riferito che “Nella giornata di oggi supereremo quota 105 milioni di dosi somministrate e questo può avvenire perché nel nostro Paese c’è un grande Servizio Sanitario Nazionale, fatto di capillarità, presidi, studi, ambulatori, farmacie, una rete di logistica”.

In collaborazione con Italpress


La qualità dell'informazione è un bene assoluto, che richiede impegno, dedizione, sacrificio. Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili.
Abbiamo un bene prezioso che difendiamo ogni giorno e che ogni giorno voi potete verificare. Questo bene prezioso si chiama libertà. Abbiamo una bandiera che non intendiamo ammainare. Questa bandiera è quella di un Mezzogiorno mai supino che reclama i diritti calpestati ma conosce e adempie ai suoi doveri.  
Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno. Che è la bandiera dell’Italia riunita.
ABBONATI AL QUOTIDIANO DEL SUD CLICCANDO QUI.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA