X

Tempo di lettura 2 Minuti

PALERMO – La Lazio batte il Brescia e rimane in piena lotta con Atalanta e Inter, che si sfideranno nell’ultimo match, per il secondo posto. Una rete di Correa nel primo tempo lancia la squadra di Inzaghi, nella ripresa Immobile arrotonda arrivando a quota 35 gol stagionali a una giornata dalla fine del campionato. Il Milan continua nel suo buon momento e grazie ad Ibrahimovic e Calhanoglu espugna il Ferraris.

La squadra di Pioli si è imposta 4-1 sulla Samp grazie alla doppietta dello svedese e alla rete del turco. I blucerchiati hanno sbagliato un penalty, ma hanno segnato il gol della bandiera con Askildsen prima del gol finale di Leao. Prosegue la lotta tra Verona e Sassuolo per l’ottavo posto: vittorie casalinghe per entrambe. Il Verona infligge un’ulteriore sconfitta alla Spal grazie alla doppietta di Di Carmine e alla rete di Faraoni a inizio ripresa.

La squadra di De Zerbi batte il Genoa (espulso Nicola) con una goleada (5-0), grazie alle reti di Traore e all’eurogol di Berardi nel primo tempo, quindi doppietta di Caputo (21 gol) e gol del giovane Raspadori nella ripresa. E il Genoa deve guardarsi dall’assalto del Lecce in chiave salvezza. I salentini vanno sotto ma ribaltano l’Udinese alla Dacia Arena: Samir porta in vantaggio i bianconeri, Mancosu pareggia su rigore, ma nella ripresa arriva il gol vittoria di Lapadula che permette alla squadra di Liverani di andare a -1 dai rossoblù e provare a giocarsi tutto negli ultimi 90′: il programma prevede Genoa-Verona e Lecce-Parma.

In collaborazione con Italpress

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares