Tempo di lettura 2 Minuti

Ha ripreso a correre ai bordi del campo Fabio De Luca che resta comunque in dubbio circa un suo utilizzo per il match di domenica contro la capolista Latina, ultimo atto del campionato al “D’Ippolito”. Allo stato il centravanti biancoverde ha il 40% di possibilità di scendere in campo domenica prossima, mentre invece non sarà della gara il difensore Sinicropi per un problema alla caviglia. A questo punto si ricompone la coppia centrale difensiva di inizio stagione, Caridi – Parisi, mentre, vista anche la squalifica di Potestìo, Costantino ha provato due soluzioni per il ruolo di esterno basso destro. Prima impiegando Rondinelli (che il ruolo di terzino lo ha ricoperto in D la stagione scorsa) e poi Vincenzo Catalano. Per il resto in difesa a sinistra confermato Mercurio, a centrocampo Mangiapane e Giuffrida, esterni alti Iannazzo e Scalese e in attacco Lattanzio e il giovane Giovanbattista Catalano. Unico dubbio quindi resta De Luca visto che appunto solo da ieri ha iniziato a lavorare, seppure non a regime, a causa della noia al ginocchio patita domenica scorsa nel match contro il Milazzo. Nella seconda parte del collaudo, a tal proposito, il tecnico Costantino ha provato anche un’altra soluzione in avanti schierando la coppia d’attacco Rondinelli – Lattanzio quando infatti Vincenzo Catalano è passato a fare il terzino destro. In porta poi dovrebbe tornare titolare Francesco Forte che ha saltato il match di Milazzo per il problema alla caviglia che sembra abbia definitivamente superato. In ogni caso, al di là delle scelte di Costantino, domenica prossima proprio perchè sarà l’ultima gara in casa della Vigor, i biancoverdi hanno tutta l’intenzione di ripetere la prova del “Grotta Polifemo” di Milazzo cercando appunto di battere anche la capolista che si prevede sarà seguita da un migliaio di sostenitori anche se, fino a ieri, la prevendita per gli ospiti procedeva a rilento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •