X
<
>

I sanificatori a lavoro

Tempo di lettura 2 Minuti

SORIANO – PROSEGUONO le misure di straordinaria emergenza per affrontare il Covid-19 che, di concerto con ordinanze speciali e restrittive, contribuiscono al contenimento del virus. L’attenzione dell’amministrazione comunale di Soriano e della Protezione civile, dopo aver attivato il Coc, è stata rivolta agli ambienti pubblici in cui, soprattutto per necessità lavorative, diversa gente si reca.

Un’intensa azione di sanificazione, infatti, è stata svolta nella giornata di ieri presso il Palazzo comunale, nelle scuole di ogni ordine e grado, nella direzione scolastica, nelle chiese e nella Stazione dei carabinieri, per arginare quanto più possibile il pericolo di contagio o, quantomeno, garantire ambienti igienizzati a coloro i quali, per necessità, hanno “accesso.”

«La disinfezione inibisce a batteri e virus la possibilità di rigenerarsi – ha commentato il sindaco Vincenzo Bartone – soprattutto se associata alle buone norme, cui siamo chiamati a rispettare, rimanendo a casa. L’efficacia delle regole è data dalla loro osservanza; non è necessario, per esempio, recarsi al supermercato ogni giorno, con il tentativo di fare una passeggiata autocertificata – incalza il primo cittadino – bisogna limitare il più possibile le uscite e organizzarsi per il bene comune. Questa amministrazione si porrà sempre a tutela della comunità, anche laddove sarà necessario adottare misure ancora più stringenti».

È determinato il sindaco del centro delle Preserre, che in caso di mancata ottemperanza al decreto ministeriale e alle ordinanze, fa sapere che non esiterà ad adottare misure più stringenti: «Invito la mia comunità a restare a casa e a rivolgersi ai numeri messi a disposizione dal Coc, per qualsiasi evenienza di nostra competenza. La collaborazione, è l’unica cura che oggi abbiamo per debellare il virus».

Entro la prossima settimana, dati i tempi necessari per la disponibilità della disinfezione, l’amministrazione provvederà a sanificare tutto il centro del paese.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares