X
<
>

Condividi:

I carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno arrestato Darie Cristian Muresan (a destra), romeno di anni 25, pregiudicato, e Rares Rogojan (a sinistra), di 22, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, impegnati in un servizio di pattuglia nel centro cittadino, hanno proceduto ieri sera ad un normale controllo di una Volkswagen Polo ferma nella centralissima Piazza Garibaldi. In particolare, i carabinieri si sono insospettiti del fatto che uno dei due soggetti era fuori dal veicolo in evidente atteggiamento d’attesa mentre l’altro era seduto sul sedile anteriore passeggero. I militari hanno così proceduto a controllarli anche in considerazione dei precedenti di polizia del Muresan. I due sono stati perquisiti e anche la loro auto; sotto il sedile anteriore lato passeggero, è stato scoperto un involucro completamente sigillato con carta stagnola contenente circa 250 grammi di hashish. I due soggetti sono stati tratti in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sono stati associati alla Casa Circondariale di Reggio Calabria a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA