Tempo di lettura < 1 minuto

LAVELLO (POTENZA) – Un uomo di 51 anni è stato arrestato dai Carabinieri, a Lavello (Potenza), con l’accusa di tentativo di omicidio.
Al culmine di una lite cominciata per motivi banali, l’uomo ha colpito il rivale, di 40 anni, con una coltellata al collo: la prognosi per il ferito, ricoverato nell’ospedale di Melfi (Potenza), è riservata. Il litigio è cominciato in un bar, davanti al proprietario del locale e ad alcuni avventori, ed è proseguito sul retro, dove è avvenuto il ferimento. Dopo aver colpito il 40enne, l’uomo è scappato ma è stato rintracciato e arrestato poco dopo dai Carabinieri. Finora sono state senza esito le ricerche del coltello usato per il ferimento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •