Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Il 19 ottobre in un bar di Catanzaro Lido picchiarono, insultarono e derubarono un somalo. Sabato scorso gli agenti della Squadra Mobile, insieme ai colleghi delle Volanti e del Commissariato, hanno arrestato, in esecuzione di una misura cautelare richiesta dalla Procura, un 38enne con l’avviso orale del Questore in atto e già noto per lesioni e tentato omicidio e un 23enne con l’avviso orale del Questore in atto e noto per violenza sessuale, oltraggio a pubblico ufficiale, minacce e danneggiamento, nonché lesioni personali con l’aggravante specifica della discriminazione razziale.

La vittima venne colpita alla testa con una bottiglia di vetro e con un bicchiere per esser poi derubato di 50 euro, ma anche pesantemente insultato per la sua origine straniera, tanto da indurre l’Autorità Giudiziaria a contestare ai due arrestati l’aggravante della discriminazione razziale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •