X
<
>

La raccolta nell'ente fiera di Catanzaro

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – La Protezione civile della Calabria e i club Lions e Leo della provincia di Catanzaro hanno avviato una iniziativa per aiutare i cittadini afghani giunti in Calabria nell’ambito del ponte umanitario organizzato dall’Italia.  

L’iniziativa prevede la raccolta di abbigliamento e beni di prima necessità. In particolare, abbigliamento per bambini e scarpe dai 2 ai 13 anni; pannolini taglia 3 e 4; giochi; pantaloni e t-shirt da uomo taglia dalla 44 alla 50; pantaloni e tuniche da donna taglia da 42 a 44; prodotti per l’igiene personale come shampoo, bagno schiuma, rasoi, sapone da barba e per il bucato.

Appena l’iniziativa è stata resa nota, molti cittadini hanno iniziato a contribuire. Fino a domani, 3 settembre, sono stati allestiti due punti di raccolta: uno all’Ente fiera “Magna Graecia” di Catanzaro, dove intanto prosegue la campagna vaccinale, e l’altro in piazza Maria Ausiliatrice a Soverato, di fronte il palazzo comunale.

Dalle ore 8 alle 18 si potranno consegnare le proprie donazioni ai volontari Lions e Leo, mentre per informazioni è possibile contattare il numero verde della Protezione Civile 800 22 22 21 sempre operativo.  

Ogni sera, alla fine della raccolta delle donazioni, il materiale viene consegnato subito al popolo afghano ospite in diverse strutture. 

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA