Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – E’ deceduto la notte scorsa Antonio Dodaro, 53 anni, il tassista che era stato accoltellato da un cliente il 7 gennaio scorso. L’aggressione avvenne nei pressi di viale della Repubblica (LEGGI LA NOTIZIA).

Antonio Dodaro si era recato da solo al Pronto soccorso, dove era stato medicato e poi dimesso. Aveva raccontato di essere stato aggredito da un cliente e ferito alla gola, all’addome e alle mani.

Il cliente, pare fosse un giovane di colore, non avrebbe voluto pagare la corsa, pattuita in 10 euro. Sul caso indaga la polizia. La Procura di Cosenza ha disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo.

Non è escluso, secondo quanto è emerso dalle prime indagini, che la morte di Dodaro sia stata determinata per cause sopravvenute che sarebbero da collegare a quanto sarebbe accaduto il 7 gennaio.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •