X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Verso le 3 è scattato un rogo: due auto sono di proprietà di un imprenditore, la terza sarebbe stata bruciata accidentalmente

COSENZA – Tre auto avvolte dalle fiamme: si indaga per chiarire se l’origine dell’incendio sia doloso. Non è ancora stato accertato dai vigili del fuoco se il rogo che ha completamente distrutto tre autovetture sia stato appiccato da qualcuno.

Di certo c’è che tre macchine, intorno alle 3, sono andate in fiamme. Erano parcheggiate l’una dietro l’altra nel centralissimo viale della Repubblica.

L’incendio – secondo una prima ricostruzione – sarebbe partito da una Fiat Cinquecento o da una jeep, entrambe di proprietà di un noto imprenditore cosentino, proprietario di un’azienda vinicola e impiegato all’Asp di Catanzaro. La terza macchina, invece, sarebbe stata avvolta dalle fiamme accidentalmente.

Sul caso indagano gli uomini della Squadra Mobile. Gli investigatori, per ora, non escludo la possibilità che si sia trattato di un cortocircuito.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA