X
<
>

I fucili sequestrati

Condividi:

ROGGIANO GRAVINA (COSENZA) – Un piccolo arsenale formato da 4 fucili calibro 12 detenuti illegalmente, tra cui un fucile a pompa e uno di precisione, oltre ad una pistola revolver calibro 450 e 10 cartucce, è stato scoperto dai carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano in collaborazione con i colleghi di Roggiano Gravina e di un’unita cinofila di Vibo Valentia, nel corso di una perquisizione a casa di un 44enne pregiudicato.

Secondo quanto illustrato dai militari, l’uomo, del quale non sono state fornite le generalità, è stato arrestato. I militari, nel corso del controllo, hanno trovato anche, grazie al fiuto del cane antidroga Akim, 4 buste contenenti oltre 2 chili di marijuana e 250 grammi di hashish.

Nel dettaglio, uno dei fucili è risultato essere stato rubato nel 2015 a Roggiano Gravina.

Le armi saranno inviate al Ris di Messina per gli accertamenti tecnici di natura balistica volto a stabilire il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue.

Dalla droga sequestrata si sarebbero potuti ricavare 14 mila dosi per un importo di circa 74.000 euro.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA