Uno dei momenti dell'aggressione alla troupe di Striscia la Notizia

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – L’inviata di Striscia la Notizia, Erica senza k, e due cameraman che erano con lei sono stati aggrediti a Cosenza nella serata di lunedì. La troupe del tg satirico di Canale 5 stava facendo un servizio sui posteggiatori abusivi nella zona dello stadio “San Vito Marulla” dove ieri si è giocato il derby calcistico tra Cosenza e Crotone.

«La situazione è degenerata nel giro di pochi istanti – è scritto sul sito del programma QUESTO il link alla pagina – quando Erica ha provato a chiedere spiegazioni ad alcune di queste persone sul loro operato. Uno di loro si è avventato sui nostri collaboratori per evitare di essere ripreso, ha preso per la gola uno dei cameraman e lo ha sbattuto contro alcune auto. Nella colluttazione è intervenuta anche la nostra inviata per cercare di fermare il parcheggiatore infuriato. La diatriba è durata solo pochi minuti. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine in servizio nei pressi dello stadio che hanno bloccato gli aggressori e acquisiranno le immagini realizzate dalla nostra troupe».

Sulla stessa pagina è possibile vedere il video dell’aggressione e la testimonianza della giornalista dall’ospedale dove i tre si sono poi recati per le cure del caso.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •