X

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – È di 8 nuovi contagiati, nove con la bimba già individuata negli scorsi giorni, il bilancio dei controlli effettuati dai tecnici dell’Asp di Cosenza nell’ambito del caso della bambina risultata positiva al tampone per il coronavirus Covid-19 prima di fare un intervento (LEGGI). Nel pomeriggio c’erano state tensioni per via del fatto che i familiari della bambina, ritenendo di non essere contagiati, avevano fatto resistenze all’effettuazione dei tamponi.

Il risultato dei tamponi è arrivato nella tarda serata ed ha riguardato diversi componenti del gruppo familiare della bambine appartenente alla comunità senegalese di Cosenza. L’Asp, nel frattempo, sta proseguendo la ricostruzione della catena dei contatti avuti dai componenti risultati infetti onde restringere il rischio di ulteriore contagio.

Sull’accaduto è intervenuto anche il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, il quale su Facebook ha dichiarato di essere «stato avvisato del fatto che altri otto nostri concittadini della comunità africana cosentina sono risultati positivi ad un primo test Covid19. Sono in costante contatto con il dottor Mario Marino, direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asp, per assicurarmi che la situazione rimanga sotto controllo come avvenuto per i pochi precedenti casi occorsi in città».

Tutti i soggetti risultati positivi sono stati posti in quarantena.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares