X

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – I sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato due scosse di terremoto nella giornata di oggi, 18 gennaio 2020, che hanno interessato il territorio calabrese.

La prima, all’1.27 e con un magnitudo pari a 2.1, è stata rilevata ancora una volta nel comune di Albi, nel Catanzarese, già interessato da un forte terremoto nella notte tra giovedì 16 e venerdì 17 gennaio (LEGGI LA NOTIZIA).

Più rilevante il secondo episodio: 3.3 gradi della scala Richter, con epicentro a Papasidero, nel Cosentino. La scossa, registrata alle 15.12, non ha creato particolari preoccupazioni, probabilmente a causa della profondità elevata, pari a 272 km.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares