Tempo di lettura < 1 minuto

MANTOVA – Un uomo è stato arrestato per aver minacciato di morte la moglie di fronte ai carabinieri. L’uomo, un 35enne nato a Crotone e residente a Viadana, si era presentato in caserma nella cittadina del mantovano dove già c’erano la moglie, 34 anni, e il suocero per sporgere denuncia contro di lui per maltrattamenti. L’uomo è andato in escandescenza e ha cominciato ad inveire contro la moglie, minacciandola più volte di morte.

I carabinieri, in base alle nuove normative del codice rosso, hanno fatto scattare le manette per l’uomo per il reato di maltrattamenti in famiglia. Il 35enne è stato portato in carcere a Mantova dove è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •