X
<
>

Sergio Ferrari alle urne

Condividi:
2 minuti per la lettura

CROTONE – Il nuovo presidente della Provincia di Crotone è Sergio Ferrari, il sindaco di Cirò Marina. Succede a tre presidenti facenti funzioni. La sua vittoria era quasi scontata, ma non ci aspettava che fosse così netta, perché aveva come antagonista il sindaco della città capoluogo, Vincenzo Voce. Si completa così il quadro dei presidenti delle Province calabresi.

Ieri si è votato anche per il rinnovo dei Consigli a Catanzaro, dove il presidente della Provincia, Sergio Abramo, sindaco del capoluogo, di Coraggio Italia, è stato eletto tre anni fa. Nel 2018 è stato eletto anche il presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano, che è anche sindaco di Stefanaconi, mentre lo scorso febbraio è stato eletto presidente della Provincia di Cosenza Franco Iacucci, del Pd, sindaco di Aiello Calabro e oggi anche consigliere regionale.

I voti del sindaco e dei consiglieri comunali della città capoluogo hanno un “peso” maggiore, com’è noto, nell’attuale sistema elettorale (di secondo livello). Il “voto ponderato” assegna ai Comuni un peso diverso, legato alla fascia demografica. Di certo, a Voce hanno nuociuto le gravi spaccature interne alla sua maggioranza.

L’election day è scattato ieri: i sindaci e i consiglieri comunali di 26 (e non 27) Comuni della Provincia di Crotone hanno potuto esprimere il loro voto dalle ore 8 alle 20. Il Comune di Cutro è rimasto fermo al palo, in quanto commissariato. L’affluenza è stata alta: si è attestata al 90%.

Il nuovo Consiglio provinciale di Crotone, dopo le elezioni di ieri, è composto da Vincenzo Raffaele Lagani (presidente facente funzioni uscente), Umberto Lorecchio (sindaco di Pallagorio), Teresa Ferrazzo (consigliere comunale di Mesoraca) e Francesco Sirianni (consigliere comunale di Strongoli) per la lista Ripartiamo con Ferrari Presidente; Giuseppe Fiorino (consigliere comunale di Crotone), Fernando Militerno (consigliere comunale di Petilia Policastro), Fabio Manica (consigliere comunale di Crotone) e Raffaele Gareri (consigliere comunale di Isola di Capo Rizzuto) per la lista Provincia Futura; Domenico Lo Guarro (consigliere comunale di Crotone) della lista Per la città e Giuseppe dell’Aquila (consigliere comunale di Cirò Marina) della lista Per il territorio.

Nel corso dello scrutinio è stata a lungo in vantaggio la lista “Ripartiamo con Ferrari“, poi è stata sorpassata dalla lista “Provincia Futura.” Entrambe le liste sono state presentate a sostegno del candidato alla presidenza, Sergio Ferrari.

Quale Provincia ha in mente Ferrari? «La Provincia di Crotone – rimarca il neo presidente – deve riprendersi il ruolo istituzionale, politico, di guida dell’intero territorio provinciale, non si può ridurre in una congiuntura così delicata ad esercitare solo le funzioni che riguardano la viabilità e l’edilizia scolastica». Il suo primo atto sarà una ricognizione dei crediti e dei debiti dell’ente.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

EDICOLA DIGITALE